lyrsense.com

Lyrics Primavera (Biagio Antonacci)

Rating: 5 / 5    10 votes

Primavera

[Biagio Antonacci:]
Mi emoziono
sentendo passare di nuovo
i motorini truccati,
le autoradio veloci
e il profumo dei tigli
mischiato ad un altro più strano
mi fa ricordare
che da bambino
sognavo di fare il benzinaio.

[Luca Carboni:]
Di colpo
oggi come allora la stessa
fatica a stare in casa
e annusando l'aria di nuovo
la stessa smania di allora
la stessa voglia di andare
scappare
dove non sono stato mai.

[Biagio Antonacci:]
Primavera Primavera
Primavera Primavera
è Primavera
e mi prende un bisogno di leggerezza
e di pesanti passioni
e un sentimento indefinibile al tramonto
dalla finestra guardo il mondo
e mi viene voglia di tuffarmi
lì dentro
e mi vien voglia di non lasciarlo mai.

[Luca Carboni:]
è Primavera
e torna come allora una voce.

[Biagio Antonacci:]
che dice.

[Luca Carboni:]
«Lascia ad altri i progetti
troppo lunghi
arricchisci il tuo tempo
e non cercare più del pane quotidiano
lasciati andare alla vita
e non disperarti mai».
Primavera,
Primavera,
Primavera,
Primavera.

Related lyrics


Album

Voci incrociate

Voci incrociate

Biagio Antonacci

All songs: (2)

Videos

Primavera

Videos are provided automatically by youtube.API.


close

Do you like this song?

Share it with your friends!