lyrsense.com

Lyrics Tutto quello che volevi (Fabrizio Moro)

Rating: 5 / 5    2 votes

Tutto quello che volevi

Silenzi motivati da un pensiero occasionale,
soluzioni incensurate da una svolta artigianale,
sospiri, violenze psicologiche, distanze,
giornate più invadenti e un vaffanculo in mezzo ai denti.
Esempi da ammirare che distruggono il tuo ego,
parole che mi hai detto, ma che ancora non mi spiego.
Ricordi indissolubili sul tramonto di un'estate,
avventure radioattive, ansia guerra
e poi la quiete.
Le prese di coscienza tutte quante già occupate,
le carezze a ventun anni tra le cosce un po' sudate,
il vestito che hai voluto per sentirti
un po' diversa,
le preghiere circostanti in bocca a un'anima che è persa.
C'è tutto quello che volevi,
c'è tutto quello che non hai.
C'è tutto quello che volevi.

Uffici di 300 metri quadri, con la vista sopra un mondo
da ammirare ad ogni ora,
conclusioni nate in fretta coi polsini spieghettati,
primi piatti da ricetta a cinque stelle,
convenievoli e alla moda.
Linee aeree immaginarie, camminate sopra un bilico
con gli occhi semi chiusi
e la paura di riaprirli all'improvviso e ritrovarci
un'altra pagina di vita,
un'altra pagina di noi, un'altra pagina di te.

C'è tutto quello che volevi,
c'è tutto quello che non hai.
C'è tutto quello che volevi,
c'è tutto quello che non hai.
Fa male, tutto normale, tutto normale ora
che sei al sicuro.
Bene, tutto normale, tutto normale ora
che sei al sicuro.
C'è tutto quello che volevi,
c'è tutto quello che non hai.
C'è tutto quello che volevi, volevi, volevi, volevi.
C'è tutto quello che volevi,
c'è tutto quello che non hai.
C'è tutto quello che volevi,
c'è tutto quello che non hai.

Related lyrics


Album

Pace

Pace

Fabrizio Moro

Videos

Tutto quello che volevi

Videos are provided automatically by youtube.API.


close

Do you like this song?

Share it with your friends!